Il 22 febbraio 2018 presso l’emiciclo del Parlamento Europeo di Bruxelles si terrà la cerimonia del Patto dei Sindaci 2018.

Dopo l’adozione del Pacchetto europeo su clima ed energia nel 2008, la Commissione europea ha lanciato il Patto dei sindaci per avallare e sostenere gli sforzi compiuti dagli enti locali nell’attuazione delle politiche nel campo dell’energia sostenibile.

Per le sue singolari caratteristiche – essendo l’unico movimento di questo genere a mobilitare gli attori locali e regionali ai fini del perseguimento degli obiettivi dell’Unione europea- il Patto dei sindaci è considerato dalle istituzioni europee come un eccezionale modello di governance multilivello

L’iniziativa intodotta dalla comunità europea nel 2008 crea un filo diretto tra i cittadini  e la commissione europea

Lo strumento principale è il PAES – Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile che  è un documento redatto dai comuni che sottoscrivono il Patto dei Sindaci per dimostrare in che modo l’amministrazione comunale intende raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni CO2.

 

Il Patto dei Sindaci è un’iniziativa sottoscritta dalle città europee che si impegnano a superare gli obiettivi della politica energetica comunitaria in termini di riduzione delle emissioni di CO2.

 

Il nuovo Patto dei Sindaci integrato per l’energia e il clima (PAESC) è stato presentato dalla Commissione europea il 15 ottobre 2015 e i firmatari si impegnano ad agire per raggiungere entro il 2030 l’obiettivo di ridurre del 40% le emissioni di gas serra e ad adottare un approccio congiunto all’integrazione di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici.

Qui di seguito il programma dell’evento.

Public agenda CoM Ceremony 2018_it

REGISTRAZIONE ALL’EVENTO

https://www.eventbrite.co.uk/e/registrazione-cerimonia-del-patto-dei-sindaci-2018-41824801106

Pin It on Pinterest

Share This