Lo sciopero salva-pianeta degli studenti per sostenere la battaglia ambientalista dell’attivista sedicenne svedese Greta Thunberg ha coinvolto un milione di studenti che da tutta Italia hanno manifestato.
Una giornata che rimarrà nella storia e che ha coinvolto anche la Sicilia dove sono scesi in piazza studenti ed associazioni, per una protesta pacifica.

Strisce verdi sulle guance, cartelloni, bandiere, un mondo intrappolato tra la plastica creato dai giovani studenti che a suon di musica e un microfono hanno chiesto a politici e governi di cambiare rotta.

Vi ascoltiamo e stiamo facendo esattamente ciò che chiedete”, ha intanto risposto, in un messaggio, la Commissione europea ai giovani che marciano per il clima in tutto il mondo.
“Incoraggiamo i giovani che potranno votare alle prossime elezioni europee a far sì che il cambiamento climatico sia una priorità nella campagna, così come invitiamo tutti i partiti politici a definire le loro posizioni sul tema nei loro programmi elettorali”, ha dichiarato una portavoce dell’esecutivo europeo. 

Pin It on Pinterest

Share This