CATANIA_Una nuova stagione per la Regione siciliana,con la proposta del nuovo piano energetico ambientale, che dovrà ancora passare al vaglio della giunta e della commissione Attività produttive all’Ars.

Questa volta ad essere protagonisti saranno i sindaci dei comuni che dovranno affrontare con responsabilità questo ruolo.

Oggi presso le Ciminiere di Catania Salvatore D’Urso, direttore generale del dipartimento Energia e Salvatore Cocina, dirigente generale del Dipartimento Acqua e rifiuti, hanno accolto 350 sindaci dei comuni della Regione in occasione delle Giornate dell’Energia.

Da una parte la presentazione del piano Ambientale dall’altro la dotazione per ogni amministrazione locale della figura dell’Energy Manager.
Per i comuni, le problematiche maggiori sono determinate dalle discariche e dalla bolletta elettrica, due voci che pesano molto nel bilancio di ogni amministrazione e che adesso potranno essere analizzate da un esperto.

A ringraziare i sindaci per il lavoro svolto fino ad oggi è stato il presidente della Regione Nello Musumeci soddisfato per i risultati raggiunti.

Due gli obiettivi principali: “Ottenere maggiore energia e tutelare l’ambiente.”

Pin It on Pinterest

Share This